Ginecomastia

La ginecomastia è l’aumento della ghiandola mammaria nel maschio. Il rigonfiamento talvolta è così importante da mimare una mammella femminile. Generalmente in età puberale si può avere una ginecomastia per così dire fisiologica, dovuta alla tempesta ormonale tipica di questo periodo della vita la quale va ad agire sul tessuto mammario che si ipertrofizza.

Un imbarazzante seno maschile

Un imbarazzante seno maschile

Questa condizione di solito regredisce spontaneamente ma in alcuni casi può permanere anche successivamente ed allora l’unica soluzione è un intervento chirurgico. La diagnosi viene fatta con l’esame clinico ed un’ecografia. Sono necessari altri esami endocrinologici per verificare che non nasconda altri problemi. Questa patologia è purtroppo in aumento nei paesi industrializzati a causa di cibi contaminati con sostanze simil estrogeniche (fitofarmaci, pesticidi, farmaci, ormoni…) ma anche per un aumento dei ragazzi in sovrappeso dove una parte degli androgeni viene convertita appunto in estrogeni. Il problema principale sono le ripercussioni psicologiche che danneggiano la sfera sociale e quella sessuale. L’intervento si traduce spesso in una liposuzione (ginecomastia falsa) oppure in un’asportazione della ghiandola (ginecomastia vera), in anestesia locale con sedazione. Il paziente torna a casa il giorno stesso con un bendaggio e riprende in pochi giorni le proprie attività abituali evitando gli sforzi intensi. Riacquistate finalmente e definitivamente la sicurezza della vostra virilità!