Conservativa

Conservativa

L’odontoiatria conservativa si occupa principalmente della cura della carie dentale, con l’obiettivo primario di preservare i denti colpiti dalla patologia cariosa. La carie è una malattia che interessa i tessuti duri dentali. Ancora oggi è una delle patologie più diffuse nella popolazione.

Possono essere molte le concause delle carie

  • Flora batterica cariogena presente nel cavo orale (in particolare streptococchi del gruppo mutans e lactobacilli)
  • Dieta ricca di carboidrati (la cui fermentazione da parte di batteri cariogeni incide sullo stato di mineralizzazione dello smalto e della dentina) e zuccheri
  • Il livello di PH presente nel cavo orale

Prevenire è la chiave del benessere

La patologia cariosa può essere contrastata con un attento programma di igiene orale che va avviato fin dalla primissima infanzia, associato ad abitudini alimentari corrette e ad una dieta varia ed equilibrata. Quando la prevenzione non basta, viene rimosso il tessuto cariato e ricostruita la parte mancante. Il materiale utilizzato è il composito, molto resistente e ideale per ottenere un ideale risultato estetico visto che si integra perfettamente con il dente e il suo aspetto.

In presenza dell’erosione di un’area importante, si provvede alla ricostruzione in laboratorio della parte mancante, parziale (intarsio) o totale (corona), con l’utilizzo di specifici materiali (ceramica, ceramica­ metallo e resine) prima di passare alla cementazione. In questo caso si tratta di intervento non invasivo, ma che richiede più sedute.

Chiedi maggiori informazioni sul nostro servizio di conservativa