Tossina Botulinica

Sfatiamo subito una leggenda metropolitana: la tossina botulinica, utilizzata nei modi e nelle dosi indicate, non è assolutamente pericolosa. Gli ospedali e gli studi medici di tutto il mondo ne fanno uso ormai da oltre trent'anni con ottimi risultati in camponeurologico, fisiatrico, maxillo-facciale ed oculistico. La sua azione non è di riempimento, come nel caso dei filler, ma agisce indebolendo temporaneamente la contrazione muscolare di quei muscoli che formano le rughe di espressione tra le sopracciglia, fronte e zampe di gallina. 

In Prima Linea Contro le Rughe

In Prima Linea Contro le Rughe

La tossina botulinica viene iniettata in minime dosi controllate in punti specifici del terzo superiore del volto, non diffonde oltre un centimetro. Il trattamento si svolge ambulatorialmente ed ha una durata di circa 15-20 minuti. Nei successivi 3-4 giorni si possono già apprezzare i primi risultati che tenderanno, comunque, a raggiungere il culmine dopo una settimana e gli effetti permarranno circa 3-4 mesi. Se ne sconsiglia l’applicazione durante l’allattamento ed in gravidanza.
Tutti i prodotti utilizzati sono certificati, pertanto se ne garantisce la sicurezza e affidabilità.