Rimozione tatuaggi

Grazie alle nuove tecnologie è possibile rimuovere i tatuaggi e le macchie del viso e del corpo in modo altamente selettivo ed indolore: il laser Q-Switch ha rivoluzionato questo campo fin’ora di difficile approccio. il trattamento con il Laser Q-switch consente di trattare quasi tutti i tatuaggi e gran parte delle lesioni pigmentate. Gli impulsi emessi dal laser Q-switch colpiscono selettivamente il melanosoma, l’organulo cellulare contenente la melanina. La brevità e la specificità del fascio di luce limita l’emissione di calore ai tessuti circostanti concentrando l’efficacia solo dove serve ed impedendo scottature nei tessuti adiacenti.

Rimozione sicura di tatuaggi e macchie del viso e del corpo

Rimozione sicura di tatuaggi e macchie del viso e del corpo

IL TRATTAMENTO CON LASER Q-SWITCH RAPPRESENTA UNO STRUMENTO INDISPENSABILE PER LA CURA DELLE LESIONI PIGMENTATE DELLA PELLE QUALI: 

• LENTIGO BENIGNE
• MACCHIE SOLARI
• EFELIDI 
• CHIAZZE CAFFELATTE
• NEVUS SPILUS
• CLOASMA EPIDERMICO
• NEVO DI BECKER
• IPERPIGMENTAZIONI POST-INFIAMMATORIE
• IPERPIGMENTAZIONI DA FARMACI
• TATUAGGI

Risultati visibili in poche sedute

Risultati visibili in poche sedute

TATUAGGI
Il principale problema che si presentava solitamen- te in passato, per la rimozione o cancellazione di un tatuaggio, era rappresentato dalle cicatrici che la dermoabrasione (meccanica o con laser CO2) lasciava sul corpo.
Il laser q-switch rappresenta una netta evoluzione nella rimozione dei tatuaggi per:

• Minore invasività;
• Minor tempo di recupero assenza di cicatrici;
• Assenza di anestesia. La risposta al Laser Q-switched 1064 nm dipende dal tipo di tatuaggio:
• Tatuaggi professionali: risultati a partire dal 4° al 6° trattamento.
• Tatuaggi amatoriali: risultati a partire dal 3° trat- tamento.
• Tatuaggi cosmetici (sopracciglia e gli occhi e la linea delle labbra) rispondono generalmente bene in 2-4 sedute.

Minore invasività senza cicatrici

Minore invasività senza cicatrici

PREPARAZIONE AL TRATTAMENTO
Prima del trattamento laser sono da evitare l’esposizione al sole, alle lampade UVA, e l’assunzione di farmaci fotosensibilizzanti.

PERIODO POST TRATTAMENTO
Gli effetti del trattamento laser si traducono in uno sbiancamento del tatuaggio e nel giro di 8-12 giorni si ha la totale guarigione. È fondamentale non sottoporsi ai raggi solari diretti e proteggere la pelle con dei filtri solari per il primo periodo.